Paris Merveilles

un omaggio unico all'eleganza e ai tesori di Parigi

L'eccezionale macchinario dà vita a scene mozzafiato. Tutta una città si trasforma sotto i vostri occhi, oltrepassando le frontiere di spazio e tempo. Un viaggio fantastico in cui gli emblemi della capitale scandiscono le varie scene sul palco.

Le coreografie cadenzate interpretate dai celebri Bluebell Girls e Lido Boy i susseguono a ritmo sfrenato. I copricapo stravaganti e i costumi maestosi sono ornati da splendide piume e scintillano di mille luci. Ammirate l'Art Nouveau da un'altra prospettiva, fermatevi ai piedi della nostra celebre Dame de fer, partecipate alle sfilate di alta moda...

IL LIDO VIBRA PER PARIGI!




Le cifre

2 milioni di cristalli
Un lamapadario con 40 000 pendagli
200 chili di piume
100m² di schermi led
300 proietttori di luce
35 cuochi
300 000 bottiglie di champagne all'anno
Un'orchestra magica con 45 strumenti musicali
500 000 visitatori all'anno
1 pista da pattinaggio sul ghiaccio

Gli Ideatori

Il creatore e regista Franco Dragone ha viaggiato in tutto il mondo per riunire i migliori talenti dello spettacolo internazionale. Non meno di 11 prestigiosi ideatori hanno affiancato le squadre del Lido, per immaginare questa produzione inedita.

+

Franco Dragone Creatore e regista

Formatosi giovanissimo alla Commedia Dell’Arte, Franco Dragone lascia molto presto il suo paese natale, l'Italia. Frequenta la scuola Gaulier a Parigi, prima di attraversare l'Europa per perfezionare il suo talento. Il suo ingresso alla Compagnie du Campus ne segna il passaggio alla regia.

Per una decina di anni, si dedica intensamente all'attività della compagnia. L'avventura in Quebec inizia nel 1982. Scoperto da Guy Laliberté che aveva appena fondato il Cirque du Soleil, Franco parteciperà in qualità di autore-attore ai primi 10 spettacoli del Cirque du Soleil, alcuni dei quali sono ancora rappresentati in tutto il mondo con lo stesso successo, ad esempio Saltimbanco o Ô. Contemporaneamente, prende parte alla creazione del circo Archaos in Francia, contribuendo in tal modo a far conoscere e apprezzare il "Nouveau Cirque".
Nel 2000, si stabilisce a La Louvière. È la nascita del Franco Dragone Entertainment Group, la cui ambizione è "creare e presentare gli spettacoli più innovativi del mondo". Tra le altre cose, è stato l'ideatore di "The House Dancing Water" a Macao e di "A New Day" di Céline Dion a Las Vegas.

+

Benoît Swan Pouffer Coreografo

Nato a Parigi, Benoît Swan Pouffer ha studiato danza al Conservatoire National Supérieur de Musique et de Danse a Porte de Pantin, prima di proseguire la sua formazione alla Alvin Ailey Danse School di New York.

Ha diretto inoltre i sedici ballerini della compagnia del Cedar Lake Contemporary Ballet sempre a New York, esprimendo il suo talento di coreografo fino al 2013. La sua visione artistica e all'avanguardia dona nuovo respiro alla scena newyorkese.

Al cinema, il suo lavoro di coreografo e di coaching dell'attrice Emily Blunt, che incarna un'affascinante stella della danza nel film "L’agence" con Matt Damon, gli frutta una nomination al Fred et Adele Astaire 2011 Awards, nella categoria "migliore coreografia di film".

Considerato uno dei più grandi talenti nel settore, oggi crea coreografie sbalorditive per il mitico palcoscenico del Lido.
+

Jane Sansby Maîtresse de Ballet

Arrivata a Parigi nel 1993 , Jane di origine inglese ha studiato al  « Laine Theatre Arts ».

Ballerina in numerosi spettacoli in Europa, é anche stata insegnante di danza.

La sua avventura al Lido inizia nel 1993 a soli 22 anni. Comincia come Bluebell Girls e poi diventa capitaine della troupe di ballerine.

Jane é sempre stata affascinata dal glamour delle BlueBell Girls e dalla magia del cabaret ,il suo sogno era quello di ballare sulla scena del Lido de Paris. Il suo desiderio é stato esaudito ...sarà Bluebell Girls per 15 anni!

Oggi , grazie alla sua esperienza di ballerina , Jane coordina gli artisti del Lido de Paris col titolo di maitresse de ballet. 

+

Nicolas Vaudelet Costumista

La carriera di Nicolas Vaudelet è caratterizzata dalla collaborazione con le più importanti case di moda internazionali: Dior, Louis Vuitton, Christian Lacroix, Givenchy e Jean-Paul Gaultier.

Queste collaborazioni prestigiose gli hanno permesso di affermare uno stile molto personale che oggi contraddistingue le sue creazioni.

Amante dell'estetica spagnola, Nicolas abbina modernità e classicismo per esaltare i tessuti pur rispettandoli.

Uno stilista giovane di grande talento, un vero ispiratore di tendenze nel mondo della moda.
+

Yvan Cassar Compositore

Yvan Cassar ha lavorato con i più grandi nomi della musica francese e internazionale: Claude Nougaro, Charles Aznavour, Céline Dion, Jean-Jacques Goldman, Patricia Kaas, Pascal Obispo, Michel Sardou, Florent Pagny…

Pianista e direttore d'orchestra virtuoso, ha collaborato con Vangelis in molteplici progetti, dal 1994 al 1997: la cerimonia di apertura dei Mondiali di atletica ad Atene, svariati dischi con José Carreras, Montserrat Caballé, ecc. Dal 1996, diviene produttore e direttore musicale degli spettacoli di Mylène Farmer (Mylénium Tour) e Johnny Hallyday (La Tournée des Grands Stades 2003…).

Contemporaneamente a questa attività, compone numerose colonne sonore di film e documentari. Ha firmato, ad esempio, la colonna sonora dei Visiteurs 1 et 2, del telefilm Jean Moulin o della fiction documentario L’Odyssée de l’Espèce.

Appassionato della musica di tutto il mondo, ha registrato con i maestri più famosi. Nel settembre 2007, il grande pubblico lo scopre come membro della giuria della Star Academy.

+

Saule Paroliere

Dall'alto dei suoi due metri, Saule si fa notare per la sua voce dal tono alto. Baptiste Lalieu, il suo vero nome, apprende il mestiere di autore di opere teatrali al Conservatoire D’art Dramatique di Bruxelles. Questa formazione affinerà il suo talento di autore di canzoni, brevi storie realistiche magnificamente realizzate.

Due album più tardi, viene scoperto da due nomi di punta della musica francese, Dominique A. e Bénabar, con i quali parte in tournée.

La collaborazione con Charlie Winston segna un'altra tappa della sua carriera.
Realizzerà Géant, un album in cui Saule esplora nuovi territori, un connubio tra il suo primo amore, il rock anglosassone, e la canzone francese dei famosi Brassens e Gainsbourg. Un album libero, contenente il brano dal ritmo avvincente Dusty Men cantato in duetto da Saule e Winston per una ventata di groove. Fantastico.

+

Jean Rabasse Scenografo

Jean Rabasse ha mostrato il suo genio in molteplici settori: scenografie per il cinema, per balletti, opera e circo.

Premiato nel 1996 con il César nella categoria migliore scenografia per La Cité des enfants perdus, nel 2001 ottiene nuovamente il premio per Vatel.

Questi riconoscimenti sono il coronamento di un'impressionante filmografia, che spazia da Vidocq ad Asterix, passando per l'atmosfera estremamente parigina di Faubourg 26 e l'indimenticabile Delicatessen.

+

Jay Smith Direttore artistico

Jay Smith è l'uomo "dell'intrattenimento in diretta".

Dopo gli studi di danza e teatro alla Butler University di Indianapolis, ha iniziato la sua carriera come coreografo e regista per la Walt Disney World, dove resterà per 18 anni, organizzando gli spettacoli dei parchi divertimento, le parate, gli eventi speciali...

Forte di una lunga esperienza internazionale nella creazione e nella produzione, nel 2010 si unisce al gruppo Dragone di cui è oggi il direttore artistico.
+

Jacques Paquin Progettista di strutture acrobatiche

Da oltre trenta anni, Jaque Paquin sfida la forza di gravità "Per imparare questo mestiere, è necessario esercitarlo", scherza Paquin. Ma è vero. Non esiste alcuna formazione per un mestiere come il suo.

L'artista nato in Quebec, mette la sua immaginazione e le sue competenze tecniche al servizio dei sistemi di sospensione: fa volare letteralmente artisti e scenografie. È l'artista all'origine della magia dello spettacolo Spiderman di Broadway e partecipa alle rappresentazioni del Cirque du Soleil dal 1990.

Sempre alla ricerca di modi per aumentare la potenza drammatica di una scena o di un numero, lascia l'impronta del suo talento unico in ciascuna delle sue collaborazioni.

+

Patrice Besombes Progettista delle luci

Patrice è uno specialista delle luci, un'arte che scopre come professione dopo gli studi di teatro a Tours.

Ispirato dai più grandi tecnici delle luci francesi, traspone nella danza e nel teatro le tecniche di illuminazione proprie del cinema. Nei suoi spettacoli, ogni scena è l'occasione per scolpire al meglio i volti, cercando sempre di portare lo sguardo più lontano.

Ha arricchito con il suo talento la cerimonia del 50° Festival di Cannes.
+

Patrick Neys Grafico creativo

Dopo gli studi all'istituto Arts de Diffusion, Patrick Neys inizia brillantemente la sua carriera con Franco Dragone, come montatore di contenuti video per "A New Day", lo spettacolo di Céline Dion realizzato a Las Vegas. Immediatamente dopo, parte per la tournée mondiale di Britney Spears e poi per la tournée europea di "Holiday on Ice".

Brillante creatore di contenuti per spettacoli in diretta, il suo talento è ora al servizio del Lido de Paris.

+

Olivier Simola Assistente regista, creatore di video

Ballerino formatosi al Conservatoire National di Grenoble e poi al Conservatoire National Supérieur de Musique di Lyon, Olivier ha iniziato la sua carriera al fianco di molti coreografi e registi famosi.

Membro della DCA dal 1995, è diventato rapidamente uno dei pilastri della compagnia, lasciando la sua impronta su molteplici creazioni.

Ha collaborato alla cerimonia del 50° anniversario del Festival di Cannes.

Come regista di video e coreografo, Olivier Simola offre un approccio creativo.
+

Corrado Campanelli Ingegnere del suono

Italiano di nascita, Corrado inizia la sua carriera all'età di 19 anni come ingegnere del suono e programmatore sui transatlantici da crociera. Ne approfitta per girare il mondo.

Si stabilisce poi a Londra dove inizia a lavorare come programmatore del suono indipendente nei teatri, nei parchi tematici e nelle attrazioni turistiche.

Nel 2009, inizia la sua avventura con Dragone a Macao per creare lo spettacolo "The House of Dancing Water" poi Taboo.

Nel 2014, lavora con il Direttore Daniele Finzia Pasca per i Giochi Olimpici e Paralimpici di Sotchi.

Riprende nuovamente la collaborazione con Dragone per creare il Han Show a Wuhan nel 2014  e "Paris Merveilles" al  Lido de Paris nel 2015.




Gli Artisti

+

Le Bluebell Girls e i Lido Boys

​Le Bluebell Girls incarnano la donna parigina per eccellenza, famosa in tutto il mondo per la sua immagine sensuale e sofisticata. La celebre compagnia creata nel 1932 da Margareth Kelly infiamma ogni sera la scena del Lido dal 1948. Circondate dai 12 Lido Boys Dancers e da scenografie strabilianti, creano una compagnia di oltre 40 ballerine in grado di combinare bellezza, eleganza e glamour per offrirvi uno spettacolo avvincente e indimenticabile.

Anche i  Boys sono una delle bellezze dello spettacolo : Atletici , sicuri di se et molto sexy. Questi Apolli brilllano nel loro numero fatto su misura dai coerografi.

Ogni artista viene selezionato meticolosamente dal Maestro di balletto secondo criteri estremamente rigorosi. Tecniche di ballo, qualità artistiche, personalità e armonia del fisico... niente è lasciato al caso. Questo rigore ha contribuito enormemente alla reputazione della compagnia, in particolare in termini di altezza considerata di importanza cruciale. Una Bluebell Girl non può assolutamente avere un'altezza inferiore a 1,75 m e un Boy a 1,83 m.

Da quasi 70 anni, la celebre compagnia ha continuato a reinventarsi conservando ciò che è l'essenza delle Bluebell Girls: eccellenza, precisione ed energia in qualsiasi situazione. Un'intensità fino ad oggi ineguagliata nella storia dello spettacolo e del music-hall mondiale. Sempre per la massima soddisfazione degli spettatori.

+

Manon Cantanti

Originaria del Sud della Francia , Manon muove i suoi primi passi sulla scena artistica  all'età di 09 anni nel programma Graine de Star.

In seguito fa un corso di formazione per la commedia musicale al conservatorio. Ed é nel 2014 che viene scoperta arrivando nelle semifinali del concorso "The Voice".

Con il suo look straordinario e stravagante  e la sua chioma  fiammante , Manon interpreta  sulla scena del Lido una decina di canzoni in diretta.
 
Una sola parola per descrivere la sua voce di mezzo-soprano : strabiliante.

+

You and Me Acrobati

Entrambi originari dell'est europeo, lui ha studiato presso una scuola circense, lei presso una scuola di ballo.  Igor e Iuliia (27 e 25 anni rispettivamente) si sono conosciuti sulla scena quando erano ancora adolescenti.

Montano il duetto You and Me per il Festival del circo di domani nel 2010 e da allora lo portano in tournée in tutto il mondo.

Equilibristi e contorsionisti nello stesso tempo, per il Lido si esibiscono in un numero che coniuga forza e sensualità. Non crederete ai vostri occhi!

+

Mansour Ballerini

Nato ad Alès, nel Gard, questo giovane francese danza dall'età di 7 anni.

Un talento di famiglia: sua madre era una danzatrice orientale, suo fratello maggiore danzatore professionista di hip hop. Darà a Mansour la sua predilezione per questo stile di danza urbana. Si esibisce tanto sul palcoscenico del Teatro di Chaillot a Parigi che dell’Opera di Sydney, parte in tournée con Madonna,  ottiene il ruolo principale nello spettacolo dedicato a Michael Jackson.

Una nuova avventura per lui all'interno del nostro cabaret con uno strabiliante numero di hip hop. 

+

Solenne Bachelet e Maxime Combès Pattinatori

Solenne inizia la sua carriera professionale come solista con Holiday On Ice. Dal canto suo, Maxime conquista due trofei internazionali di danza sul ghiaccio.

Nel 1992, in occasione dei giochi olimpici di Albertville, decide di diventare un professionista. Il suo preparatore sarà Philippe Découflé.

Nel 2009 queste due stelle del ghiaccio si incontrano e nel 2011 diventano la coppia adagio del Lido.

A due passi dagli spettatori, su una pista di 7 m di lato, la loro nuova coreografia è un crescendo di potenza e velocità. Sembrano incendiare il ghiaccio.

+

Lucky Hell Mangiatrice di spade

Australiana di nascita, finlandese grazie al suo matrimonio, Lucky Hell esercita il mestiere poco comune di mangiatrice di spade.

In passato si è esibita con Dita Von Teese e di recente ha calcato la scena di Taboo a Macao.

È ormai al Lido che questa bellezza tatuata presenta il suo numero che non vi lascerà impassibili.